Dove dormirete in Sardegna

salve gente, ho pilotato la vostra accomodescion verso altri lidi, e ora siete fottuti! vediamo i dettagli.


Visualizza ADmageddon Crew Map a tutto schermo.

Luogo:

  • spiaggia del Poetto (la principale di Cagliari), sotto la Sella del Diavolo.

Mangiare:

  • Colazione: compresa nel prezzo al chiosco sulla spiaggia (50m)
  • Pranzo e cena: nel raggio di 300m trovate i soliti chioschi sulla spiaggia, ristoranti e pizzerie piu’ o meno costosi, caddozzoni e supermercazzi

Svago:

  • la spiaggia casso (50m)!
  • escursione guidata dal nerdo (o da octopush, che gia’ la fece) alla Sella del Diavolo (300m, mortale)
  • il luna park col bruco mela dei killer klowns from outer space (300m, casso facciamolo)…
  • i chioschi sulla spiaggia (50m, di notte suonano gruppi dal vivo)
  • il parco del molentargius, ex saline di cagliari quest’anno traboccanti fenicotteri rosa per davvero (50m)
  • i fortini della seconda guerra mondiale sulla spiaggia (200m)
  • discoteche (150m, so che vi piacciono)

Collegamenti:

  • bus a ruota per Cagliari centro, Quartu, Selargius, aeroporto e resto del Poetto (son circa 10km di spiaggia).

vediamo i PRO

  1. siete sul lato giusto della citta’ vicino a tutto e ben collegati.
    il mio obiettivo, che ovviamente non garantisco, e’ passare con voi la cena del vostro arrivo e la mattina al mare il giorno successivo (ho il pallone da football, da giovane facevo il ganzo sulla spiaggia e potremmo rifarlo ora vecchi e panzoni).
  2. la residenza dovrebbe essere superlussuriosa, ciascuno col cesso in camera e colazione pagata ai chioschi sulla spiaggia.
    il padrone mi ha detto, in tutta confidenza: “perche’ sai, in questo modo io scremo l’utenza, altrimenti arrivano barboni e capelloni”. quindi dateci dentro.

vediamo i CONTRO

  1. costa 14dolla in piu’ a testa a notte (tot 42 dolla oltre il budget).
  2. non essendoci piu’ posti disponibili, dopo la prima notte due fortunati membri di admageddon saranno agevolmente trasferiti sulla stessa via in adiacente b&b.

sto dormendo poco, sono molto incasinato e faccio cappellate, non ultimo aver spedito la partecipazione di vernel col nome sbagliato (no comment, dettagli al diretto interessato, sappiate che mi son fatto un nemico in casa gabrieli).

fra le varie cappellate (o forse no) volete annoverare anche il bed and breakfast? se si, vi chiedo formalmente scusa, in giappone piu’ piccolo, ho sbagliato

vediamo pero’ cosa si puo’ fare:

  1. veniamoci incontro e volemose bene: se volete, possiamo smezzarci i 14 dolla a testa/a notte in piu’: mi fa piacere che veniate e mi sento in colpa per non essere riuscito a darvi alloggio in casa (e avervi spostato dall’ostello tibet-friendly). posso concretizzare la mia riconoscenza offrendovi 1/6 delle spese di pernottamento, 100 dolla circa.
  2. dato il posto in cui vi trovate, non avrete bisogno della macchina perche’ e’ estremamente ben collegato. questo significa risparmio (quello che pagate in piu’ per l’ostello). e nei momenti in cui vi servira’ l’auto (es. per arrivare in chiesa/ristorante, per girare nei quartieri malfamati) vi daro’ la mia.