Tags

Related Posts

Share This

APDEIT

Veltroni non ha gioito quando Hollande ha vinto in Francia (troppo di sinistra – per i suoi standard da missionario di pace di centro moderato democratico e pacifico). Sarkozy è sempre stato un pesso di meVda  (da che era ministro – e per racimolare consenso sbraitava contro gli immigrati manco fosse Bossi-Borghezio) e credo che i francesi (circa la metà) l’abbiano compreso. Ora la Bruni lo mollerà visto che non sarà più la I cortigiana di Franzia? (gossip casso, chiedo perdono).

Hollande vuole stra-tassare i redditi sopra il milione di euro  – e questo porterà i poveri industriali benefattori ad investire altrove (dunque dovrebbe anche forzarli ad investire in Francia, perchè no? Si tassa la rendita, non si castrano le imprese ). Ma di sicuro il suo socialismo rimarrà di facciata,imbrigliato come è nella situazione economica generale.

In Grecia la destra di Versace (vedi simbolo ) ha preso il6%, la sinistra “radicale” (non Nikki)  il 16% (II partito), astenuti 40% dei cittadini- un bel minestrone che favorirà il dialogo (cassate) e che non rappresenta un casso.

In Australia come sempre non succede un casso (bis) e nella patria del politicamente corretto, qui all’università, nei poster del rinnovo della biblioteca principale del campus ci sono sempre: una araba (con velo in testa), un cinese (con gli occhiali), un anglosassone (con le infradito), un indiano (hallo sir),  altra roba mista e bella, scura e chiara – ma mai un aborigeno (chissà forse il suo posto l’ha preso il gatto, con collarino rosa ).

Nascita del politicamente corretto scorretto? Non comprendo.

No tags for this post.