GRADUATION – auto/self Kong-Rats!...

hy in uno di questi giorni di giugno (il 3 cassso) dovrei essermi ufficialmente graduato in abs(demen)entia che il felice labrador sia con voi Ecco a voi la ridicola palandrana che avrei dovuto affittare/indossare per l’occasione, (vi risparmio il cappello con penna da bravaccio): No tags for this...

quei Bravi ragazzi (della NATO) in missione di pax...

A Nassiriya tricolore con fascio littorio         No tags for this...

GEZI PARK – ISTANBUL (refuse, resist!)...

No tags for this...

Quanto si puó essere gai...

Viva l’Italia, viva la pacificazione. Finalmente, cari camerati, con il presidenzialismo ci sará quel per cui da anni ci battiamo: un governo autoritario in apparenza e che pensa ai fatti suoi in sostanza, che tuteli la proprietá a discapito del bene comune socializzante e livellatore. I comunisti vogliono incriminare il Presidente, bene! Che abbiano pane per le loro irridenti dentature incorniciate da vermiglie gengive che grondano del sangue di miliardi di innocenti (in euro). Il Presidente sa bene (trattenere il fiato per poi proseguire nella lettura) che deve attendere la riforma della bolscevica costituzione di questa nostra Patria, troppo influenzata dai cosiddetti padri costituenti, in realtá banditi assassini e stupratori di massa, che si sono opposti all’alleato tedesco ed ai compatrioti RepubbliCani, i quali cercavano di ricondurre il paese alla ragione, per divenirne capo unico ed incontrastato! Giustizia sará infine, con tutela del popolo osannante della sua benemerita Classe Dirigente tutta. Imprenditori ed amministratori unitevi al coro di giubilo delle masse lavoratrici che al referendum finale vi conferiranno il posto spettantevi nella storia! La rinascita della Patria é vicina, grazie soprattutto agli alleati di sempre, i democr(istiani)atici di Centro del PD, le nostre amiche ed amici! “La guerra civile é finita”, dichiara il Presidente , che futuro e primo Presidente sará della nostra Repubblica, Patria risorta dopo anni di governo della sinistra e taccerá per sempre radicali tendenze sovversive, ereditá di una lotta vecchia ed ideologica! Non i processi saranno dunque forieri di cambiamento, ma il popolo stesso, guidato da ca. 35+40 saggi, che deciderá come chirurgicamente innestare nella nostra desueta costituzione, quegli elementi dello Statuto che un tempo tanto caro ci fu, come raccontarono i nostri nonni innanzi al focolare perpetuo della memoria. Italiani siate imbelli! Troppo a lungo si é constrastato il...

COOL-TURA

Evviva il nuovo governo DC, HURRÁ! Una nota sul Ministero dei Beni Culturali (e del Turismo?). Dopo il trittico Bondi-Galan-Ornaghi ( sul quale non io, bensí Settis scriveva poco tempo fa “Certo è difficile chiedere il rispetto delle regole ai funzionari di un ministero [dei Beni Coolturali] devastato dalla micidiale sequenza Bondi-Galan-Ornaghi, un terzetto che, fosse stato a Firenze nel Quattrocento, sarebbe riuscito a insabbiare il Rinascimento”, ecco il cul Bray. Di certo ministro per merito: laureato in Lettere (come me casso) é blogger su di un giornale clone del casso (Huffington Post), é “entrato alla Treccani come redattore responsabile della sezione di Storia moderna della Piccola Treccani, è divenentato nel 1994 il direttore editoriale dell’Istituto, seguendone l’apertura al mondo web”, ed é pure promotore della Pizzica a Lecce… per il resto? Amico di D’Alema, neodeputato, sconosciuto al mondo accademico e della cultura (non di facebook). Vedremo cosa fará, con tanta fiducia nel cuor. No comment per il resto, sono vecchio e stancho. Amen     No tags for this...

MAccheVordí?

  Perdonate er romanaccio, macce stava aó. VIVA, VIVA, VIVA L’ ITAGLIA INTERA   ps: notare l’arzillo forzitalidiota dell’immagine in evidenza che vende italici gagliardetti di non  mai dimentica memoria No tags for this...

The Ultimate (useless) Poser...

Tempo addietro, quando eravamo giovani e prima dell” avvento dell’utilissimo digitale terrestre, stare qualche giorno chiuso in casa a letto con la tv sola compagnia, equivaleva ad ore di telefilm amerigani (“series” se siamo fichi) anni 70-80, cartoni giappi etc., che noia uh? Ma ora casso vale la pena di inocularsi la malaria pur di godere dei mille reality sció presenti su Climax, Rialtime e Padre Pio Tv. La mia attenzione – per l’appunto, un’abbuffata di tele me la son fatta grazie alla febbra qualche tempo fá – é stata catturata soprattutto da Bear Grylls che a tutti, e dico a TUTTI, gli autori della MerdyPlanet da due giri (come sono giovane nel mio slang). Nitronerd spero tu lo conosca. Nota subito che viso espressivo e che sguardo intelligente! Innanzitutto curriculum della madosca: nonostante il nome idiotico, a soli 8 anni ha scalato l’Everest, poi ha fatto il militare e ha scritto 11  libbbri tutti sullo stesso argomento, la sopravvivenza. Insomma, é stato trascinato da un genitore di dubbia intelligenza (lo stesso che lo ha chiamato “Bear”) su una montagna e poi ha prestato servizio militare in UK  (il suo sito, la sua bio – cul – dice servizi speciali per tre anni)…delundente forse  in confronto ai brillantissimi, avventurosissimi, fighissimi, millantatori/autori Loni Planet? No casso, ció che conta é il presente ovvero quello che fa ora e che gli consegna indubbiamente il premio per la Posa Finale: -beve di continuo il suo piscio (che toccá fa pe campá – Freud quanto si divertirebbe?) -mangia animali crudi ed ancora vivi (non i soliti scarafoni, ma anche polipi, rane, lucertole, cani e gatti? – il suo karate da cintura nera é forse non cosí efficace) -si nutre di carogne (vedi foto) -si lancia a culo dove...

Wasted time or just another Monasparty?...

Check this out: Vernel inaugura casa dove vive anche **senza nome di guerra** – ho dunque cagato un pò di gra-fica pornozionale per tenere alla larga gli innocenti. Dunque torno su admagedda in glande stile. Ovviamente ci sono doppi sensi di bassa lega, ma soprattutto casso, un chiaro riferimento cinematografico da spiegare: nella cucina di Vernel è atterrato il Monolite (di 2001 etc.). Vedrete alla festa (per chi non ha notato). Amen     No tags for this...

Studenti a vita: Finlandia

Per voi, che bramate la tessera studente del CTS e pensate di continuare a vivere alle spalle di noi artri che lavoramo, ecco la nuova opportunità di continuare a frequentare corsi inutili oltreoceano: Esteri: borse di studio post-laurea in Finlandia Il Ministero degli Affari Esteri promuove borse di studio post–laurea per italiani avviate dal governo finlandese, finalizzate ad effettuare studi post-laurea, ricerche e insegnamento in istituzioni accademiche finlandesi o in istituti pubblici di ricerca. Il bando è aperto a candidati che siano in possesso di laurea specialistica, ancora meglio se in possesso anche di dottorato. Il termine per presentare la domanda è il 31 dicembre 2012. I candidati devono accludere alla domanda l’apposito formulario finlandese, debitamente compilato e firmato, che può essere scaricato dal sito internet: www.studyinfinland.fi (Scholarships -Postgraduate Studies and research – Finnish Government Scholarship Pool). La documentazione richiesta dovrà, inoltre, essere inviata all’Ambasciata di Finlandia in originale e in duplice copia: una in lingua italiana e una in finlandese o svedese o inglese. Per le borse di studio, che avranno una durata dai 3 ai 9 mesi, è prevista una remunerazione mensile di 1.200 euro. No tags for this...

FAREWELL OZ

Rammentate tre anni e mezzo fa? Casso, vi rammentate del soldato Octopuskiller? Ebbene é finita e questo Ve lo prova: -ho disdetto il contratto di “casa” (‘sto bucio di 25 mq a 800 dolla al mese) -ho disdetto il contratto internet (la rapina di 39 dolla al mese per soli 10 gb di traffico, utilizzati per porno ed admagedda – a voi il calcolo delle percentuali relative) -non mi sono iscritto al prossimo anno accademico = lo studente che é in me muore! (scriveteci sopra una canzona) -la mia tesi é completa al 97% (ed ormai ho mollato la presa, non sono piu’ “on top of it” come dite voi italiani) di cosa tratta? Di una cosa radical chic, che ha a che vedere con dei saltimbanchi musicisti georgiani e la loro amicizia con dei gitani cantastorie (ed uno svedese morto). -WOOOOA ho in tasca il biglietto aereo solo andata per RRRRoma -sto vendendo i miei mobili demmerda su ebay ad 1 AU$ al pezz0 (con pure uno bello errore di grammatica da vero italo-americano “used – very good conditionS”, mi sono accorto dopo il decimo postS) -sto pensando di uccidere la vicina obesa -mi sto disfando di una tonnellata di scartoffie, neppure fosse la caduta di Berlino   No tags for this...

PROUD OF MY UNI

  CHE QUALCHE COMMMMUNICATORE MI SPIEGHI PERCHÉ NON DOVREI COMMETERE UNA STRAGE NEL CAMPUS No tags for this...

STRONZATE A COLAZIONE...

“Io penso che la sinistra sia Obama non Rosy Bindi”   MA STIAMO SCHERZANDO O CHE CAZZO?   Veltroni disse cha la Sinistra era Clinton…L’Interazionale che passava dalPD (DS) all’America (ah ah ah)   Cazzo io dico che sta con Regan! (O Carter ed i soldi per l’Afghanistan, o Kennedy e quelli per il Vietnam – a scelta, brutti cazzoni) No tags for this...

W-O-O-A update from nowhere...

In biblioteca seduto su di un cesso di scrivania (ma non vi preoccupate, l’amministrazione dell ‘uni ha deciso di rinnovare tutto, a scapito dei libri), mollo le mie scartoffie e intervengo sul forum. Emozionati? Casso, almeno nerdo e blecco ancora hanno admagrdda  “bukmarkato sulla tulbar” ? Manca un mese al mio rientro – non cassate: ho il biglietto aereo per il 16  dicembre pomeriggio. Saró carico di doni (organici) e leggiadria. Che succede in OZ? Un casso come al solito, a parte il fatto che ho steso la mia tesi (un ‘altra? casso!) ora in via di correzione, che gli studenti si preparano agli esami, che arriva l’estate (? – non, non c’ho fatto l’abitudine), che i pipistrelli giganti mangiano la frutta e cagano sulle auto grezze dei locali. Casso 3 anni e mezzo passati tra Sydney-Italia ed (ED) Uzbekistan (hy potrei scriverlo sul mio profilo d’autore della loneymerdaplanet – la dimostrazione che non ci vuole un casso). Mentre dunque la polizia in Italia pesta gli studenti (insomma, al solito), penso alla festa che mi avete giá preparato per il rientro (non intendo uno stupro eseguito da scagnozzi strafatti di crak). Scriveró sul forum (se nerdo non decide di chiuderlo) il mio “addio” a ‘sto posto, che é infestato dai nostri concittadini (in nota, giusto per far vedere che son sempre io). A piu’ tardi No tags for this...

SUICIDE NOTE?

Dovremmo essere piú come i giapponesi No tags for this...

MA che CAssO dice?

“Perché ho ricordato la storia di Mohamed? [ per la solita retorica sulla storia fatta di individui comuni, che soffrono e quindi non ci dobbiamo lamentare] Perché parlo oggi di primavera araba? [perché ha miserrimamente fallito]Perché proprio ora che sappiamo quanto le speranze degli inizi spesso siano state tradite? Perché lo scorso 17 settembre è stato il primo anniversario del movimento Occupy Wall Street, un momento di riflessione per interrogarsi sugli esiti dei movimenti pacifici degli ultimi due anni. Il giudizio sembra essere negativo: per molti la primavera araba ha lasciato il posto al più rigido degli inverni e le proteste occidentali non hanno scalfito il sistema capitalistico. Ma se il corpo di Mohamed in Tunisia, quelli di Khaled Mohamed Said e di Sayed Bilal in Egitto, il filmato della morte in diretta di Nabbous detto “Mo” in Libia, ovvero i simboli della primavera araba sui social network, sono così diversi dalla ballerina sul toro di Occupy Wall Street, queste esperienze hanno in comune molto più di quanto non appaia. E a loro siamo debitori di un lascito intangibile.[ ma che vuol dire, oltre alla banale retorica?] LE PROTESTE RACCONTATE attraverso YouTube, Facebook e Twitter nascono e si diffondono libere da ideologie e senza partiti [ah, ecco il punto]. Alla Rivoluzione dei Gelsomini, a piazza Tahrir, a Zuccotti Park non possiamo chiedere conto di cosa effettivamente abbiano cambiato nell’assetto del mondo, se non comprendiamo che hanno cambiato qualcosa che viene prima dei risultati: hanno dimostrato che si può protestare pacificamente e che la protesta si può diffondere anche dove non esiste una stampa libera [ed il risultato?]. Non è possibile interpretare questi movimenti appiattendoli su quelli che abbiamo vissuto in passato [sporchi comunisti], perché hanno utilizzato canali di propagazione disponibili solo ora e non...

I cavalieri dello zodiaco...

Octopush, dannato secchione, sei cosi’ assorto dalla tua tesi da rinunciare a questo ghiotto contenuto?   No tags for this...

Being cool and being not

Ochei, lo so, ho sparato la posa da duro e sembro un coglione, ma sapete chi e’ il tipo al mio fianco? Il produttore discografico che ha creato questa musica per questo film.     E quando lo aspettavo in aeroporto, lo immaginavo camminare lungo il finger che dall’aereo porta all’uscita esattamente cosi’, con la sua musica in sottofondo, in slowmotion e 3 zoomate sul volto sincronizzate col TA-TA-TA!   No tags for this post.

L’ateismo non è la cosa più stupida che abbiate mai sentito?...

L’ateismo è quella credenza che non ci sia mai stato nulla. E nulla accadde finchè un giorno il nulla esplose, senza ragione. Così un giorno parte dell’esplosione si è autoregolata da sè (senza una ragione) fino a creare i dinosauri e poi gli uomini. Ci sono poi altre credenze. La mia preferita parla di uno zombie venuto dal cielo, che è il padre di se stesso, e che può farti vivere in eterno se simbolicamente mangi il suo corpo e telepaticamente gli comunichi che lo accetti come tuo Signore, così può rimuovere una forza malvagia dalla tua anima che è presente nell’umanità perchè una donna nata da una costola è stata convinta da un serpente parlante a mangiare la mela di un albero magico. No tags for this...

The DOrk Knight SUCKS...

Ieri sera mi son fatto una (semi) nuova esperienza: cinema in solitaria. Una bella merda andare al cinema da soli (anche se, con la sala vuota, un pó si recupera in godimento), ma non é questo il punto. Il film che ho visto é stato BatHman, che da bravo critico definisco, giuocando con le parole,  proprio: nammerda. Cosa mi aspettavo? Ma nulla, due ore e passa di intrattenimento, di certo non noia nazional-patriottica fintamente critica. Premetto che non mi sono mai piaciuti i super eroi del casso (l’unico che mi garba é The Punisher: lui almeno non si maschera da coglione ed ammazza perché assetato di sangue e vendetta; non é un ricco fighetto orfano; vive praticamente nelle fogne, etc.). Dunque mi aspettavo dú ore, magari, come era accaduto per il secondo episodio della saGra, d’azione, esplosioni, spari etc. Ma in quel secondo episodio c’era Joker casso, vero protagonista del film, visto che Batman é una sega capace soltanto di stare con la bocca aperta (e di non sembrare molto intelligente). Il bene trionfa perché il male é imbecille. Trama ultra scontata con colpo di scena  finale assurdo, condita da una parentesi (la galera) davvero idiotica. Ho seriamente sperato – vanamente, certo – che il cattivo spaccasse il culo all’eroe (avendo tutti i buoni motivi del mondo) e che Gotham saltasse in aria (e’ un film casso, avete paura di essere “estremi’?). Casso bis, Bathman non crepa neppure all’esplosione di una bomba atomica sotto AR suo culo, conseguente finale assurdo ed ascesa di Robin (casso, Robin? C’é personaggio piú ridicol? Forse solo Super Man… Ma la caverna non era sotto la villa?). Insomma per quanto lo si voglia fare realistico e “dark” e senza calzamaglia il piú possibile,  Bathman rimane la merda che é:...

Un borghese piccolo, Piccolo...

  “Il vice presidente del consiglio comunale di Roma, Samuele Piccolo (Pdl), è da venerdì mattina agli arresti domiciliari insieme con il padre Raffaele, mentre in carcere è finito il fratello Massimiliano. Oltre 30 gli indagati, fra cui la madre Elena Ceravolo. I reati ipotizzati nell’inchiesta sono, a seconda delle diverse posizioni, associazione a delinquere, frode fiscale, appropriazione indebita e illecito finanziamento dei partiti. Le sette misure cautelari sono state eseguite dal nucleo tributario della Guardia di finanza comandato dal generale Virgilio Pomponi. Piccolo è stato sospeso dal suo partito.” Si tratta certamente di un errore: nessun imprenditore vicino all’Opus Dei ed al Vaticano, di buona famiglia, puó essere un ladro. Avanti giuovani! Il solito complotto antidemocratico. No tags for this...

Dummy text (é il titolo)...

13 luglio 2009 – 13 luglio 2012 (anche se sono atterrato il 15 woooa) Per l’occasione ho preparato un discorso: checcasso. Per l’occasione ho preparato un volantino. Ma ho perso lo smalto. Per l’occasione voglio le vostre laGrime e sanguine: condividete i vostri sentimenti (insulti sono graditi, visto che le banane le avete terminate senza farne macedonia). Ebbene sono ad una svolta: sei mesi e sono fatto, woooz! Poi si vedrá , per il momento mi attende la sgobbata finale: ovvero potrei anche finire la mia guida su Marte (edita da LP) per dicembre, ma la “linea della morte” (come dite voi italiani) é per fine marzo MMXIII. No tags for this...

the beAst time of mai laif

Ho dovuto sorbire cansoni tristi e struggenti in ufficio (ovviamente non ho scelto io la musica), ed ora mi sento in dovere di scrivervi che vi voglio bene e che le ADventures nel terzo mondo che ho passato con voi, dannati, entrano a pieno diritto nella classifica dei momenti migliori della mia vita.

C.I.U. (CRIMINALS IN UNIFORM)...

“La Cassazione ha confermato l’impianto accusatorio della Corte d’Appello di Genova del 18 maggio 2010. Convalidata la condanna a 4 anni per Francesco Gratteri, attuale capo del dipartimento centrale anticrimine della Polizia; convalidati anche i 4 anni per Giovanni Luperi, vicedirettore Ucigos ai tempi del G8, oggi capo del reparto analisi dell’Aisi. Tre anni e 8 mesi a Gilberto Caldarozzi, attuale capo servizio centrale operativo. Convalidata anche la condanna a 5 anni per Vincenzo Canterini, ex dirigente del reparto mobile di Roma. La conferma delle condanne comporterà la sospensione dal servizio per i funzionari dal momento che nei loro confronti è stata applicata la pena accessoria della interdizione dai pubblici uffici per 5 anni. Prescritti, invece, i reati di lesioni gravi contestati a nove agenti appartenenti al settimo nucleo speciale della Mobile all’epoca dei fatti. Si tratta degli agenti di polizia Tucci, Cenni, Basili, Ledoti, Compagnone, Stranieri, Lucaroni e Zaccaria. A quanto si è appreso nei loro confronti, data la dichiarazione di prescrizione, non dovrebbe scattare la pena accessoria della condanna all’interdizione dai pubblici uffici per cinque anni ” (Cor. della Sera) Berlusclown dichiaró “Abbiamo fatto un buon lavoro” No tags for this...

APP DEIT GIUN tuentithurd...

Ecco un inutile up date fresco fresco dall’ inverno australe (fa freddo ma credo soltanto nel mio buco senza riscaldamento – di solito accendo il forno a gas). Sono stato di recente in Italy (come dite voi italiani) ed ho: -mancato alla festa inaugurale della doc mansion (causa una gustosa visita urologica poi scopertasi inutile) -non visto il nerdo (causa 150 euros spesi per la suddetta visita e non per un biglietto aereo) -conosciuto il Burdel erede -fallito il compito di fotografare una cerimonia familiare -completato il piano di stesura della bozza per la lonely planet di/su Marte -incontrato il Dalai Lama che mi ha parlato di dottrina (ero ubriaco) Richiedo inoltre: -infochiocciola sulla nerdo presentazione del fumetto di admagedda -notizie blecchesche E’ tutto. Che il PD vi benedica. PS (tutto l’intervento era soltanto per questo ps da nerd): dopo 5 anni ho cambiato pc (Toshiba OS XP 32 bit) comprando un Samsung Serie 7 Chronos (Zeus era finito) per 1000 AU$ (scontato del 45%) – 2.2kg di alluminio e plastica ,15″ (quasi) HD, 1TB HDD + 8GB SSD cache, i7 (quad core basso voltaggio),8GB ram, 1GB radeon (media potenza) + Intel HD3000, USB 3, batteria 5hrs con sistema a manetta, DVD double layer. Dovrebbe fungere pure da termosifone e far partire word che è un amore. Volevo proprio un macbook pro(stata) equivalente (a più del doppio del prezzo, quello più nuovo con display “retina” a 3200 AU$) ma mi son convinto di non essere sufficientemente cul. HY. No tags for this...

Basta poco per essere eroi(ne)...

Ecco qua, leggetevi questo articolo se non lo avete ancora fatto: http://inchieste.repubblica.it/it/repubblica/rep-it/2012/05/14/news/melania-34971753/ Lo posto giusto perché mi fa pensare il fatto che per Repubblica una ragazza che va ad una cena di berlusconi con l’obiettivo nemmeno celato di beccarsi una spintarella (in senso metaforico) disposta forse a valutare le avances di uno che potrebbe essere suo nonno solo perché è il presidente del consiglio venga fatta passare come un’eroina solo per il fatto di averlo sputtanato. Voglio dire: vai li per conoscerlo, per prendere un secondo appuntamento da sola (evidentemente per ALMENO scopartelo) con l’unico obiettivo di farsi strada nel mondo lavorativo…. magari in politica; nient’altro che una puttana che fa cose da puttana. Poi però per averlo sputtanato passa per la donna del secolo… che brava! A sto punto meglio le altre che almeno sono state un pò più coerenti. Tags:...

Pagina 4 di 8« Prima...23456...Ultima »