Risponderanno con un colpo di forza fisica senza pietà...

A proposito di corea, pyongyang minaccia seul: “in caso di sanzioni sarà guerra“! A quanto pare la corea del sud ha concluso le indagini sull’affonamento della propria nave militare nel marzo 2009, stabilendo che a compiere l’attacco sia stato proprio un siluro nord coreano, con tanto di numero di serie ritrovato sul luogo dell’affondamento. All’affermazione sudcoreana “misure forti saranno adottate contro la corea del nord in modo che possa ammettere le sue responsabilità di fronte alla comunità internazionale” risponde la corea del nord minacciando “guerra generale“. Sei in: Repubblica / Esteri / La Corea del nord minaccia Seul … + – 2 commenti Stampa Mail Condividi Delicious Facebook OKNOtizie Technorati Twitter IL CASO La Corea del nord minaccia Seul “In caso di sanzioni sarà guerra” Tags: Random Pepsi Godzilla 2008,...

PULITZER PROPAGANDA

Questa è una celeberrima foto  risalente all’anno 1972, scattata in Vietnam. Non solo il fotografo non fu censurato ma vinse allora il premio Pulitzer. Il napalm gettato sui marmocchi terrorizzati è ovviamente proudly made in USA. Ho sempre stimato la fotografia di guerra non soltanto   importante mezzo mediatico di denuncia ma anche “vera fotografia”, cattura di momenti irripetibili da parte di uomini giusti al momento giusto (tanto per essere banali e chiari). Pulitzer anno 2010: non basta una foto, siamo moderni e fighi e dunque viene premiato un portfolio intero. Questo viene  descritto come  un ”  ritratto intimo di un teenager  americano arruolatosi nell’ esercito all’ apice della violenza nel conflitto in Iraq, incentrato sulla ricerca di significato ed umanità”. Il che non vuol dire un beneamato, se non: il solito idiota fottuto in testa (manipolato) dalla sua nazione (esportare democrazia a palate, no?) Credete forse che ci sia qualcosa di vero e “di guerra” in questo servizio da matrimonio? Appunto NO. Eccone degli esempi: Quest’ ultima foto inoltre è assolutamente  RIDICOLA.  La intitolerei: “bamboccio con la pistola”,  sottotitolandola “ammazzerà  ma per fortuna -almeno lui-  non sparando da un Apache”. Stesso premio, trent’anni dopo. Come cambiano i tempi! Sono il solito nostalgico, amante della roba vecchia o siamo di fronte alla solita involuzione? Cambiano i concetti che si vogliono esprimere (ed i messaggi che si vogliono propagare) o più semplicemente la censura aumenta e la propaganda riesce a controllarla perfettamente? La fotografia non vale più un cazzo. Tags: Exporting Democracy, Foto, Ipocrisia, Random Pepsi Godzilla 2008,...

MADE IN NORTH KOREA WOOOA!...

Merda, non si riesce nello stare al passo con i tempi Dopo l’esordio delli IPAD, che non vedo l’ora di comprare (ho proprio bisogno di leggere un bel libro elettronico  e di liberarmi finalmente della mia polverosa biblioteca – leggere  da un pc senza webcam, senza tastiera, ma fico che sta bene nella mia borsetta di Louis Futton firmata da Gorbaciov ), ora non vedo l’ora di visitare il Senegal dove un fottuto presidente di merda (del quale non mi va ne di fare il nome ne di cercare il ridicolo profilo su wikimerdia , sebbene credo proprio si chiami “Fottuto Presidente di Merda”) ha inaugurato una statua di rame colossale (a detta della CNN non pero’ piu’ grande della Statua della Democrazia Mondiale) prodotta nientepopodimeno che dagli esperti compagni Nord Coreani. In cambio, non avendo Senegal-dolla, e probabilmente non interessati i Koreani a possedere schiavi, F.P.di M. ha deciso di cedere un pezzo della sua nazione come pagamento (e tutto per “l’orgoglio di essere Africano e nero”…non pare un controsenso?). Presto dunque una colonia penale N-Koreana in Africa, che sara’ ovviamente spazzata via dalla prossima guerra civile (forse F.P.di M. e’ proprio una simpatica canaglia). Comunismo come Arte, l’ho sempre detto. Perche’  l’ItaGlia non fa lo stesso? Immaginate che stile, wooooa! PS: ho dimenticato di eliminare “Getty Shit” dall’immagine Tags: Ipocrisia, Merdageddon, Random Pepsi Godzilla 2008,...